Forés centra la Top 10 ed entra in Superpole 2 a Laguna Seca

La giornata di apertura del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike sullo spettacolare circuito di Laguna Seca, in California, si è conclusa con un positivo decimo posto per il Barni Racing Team. Xavi Forés, dodicesimo nella sessione di apertura del mattino, ha migliorato il suo tempo nelle FP2, girando in 1’24.033 e conquistando l’ottava piazza.
Nonostante non sia poi riuscito ad abbassare ulteriormente il tempo nell’ultima sessione, Xavi Forés si è assicurato il decimo posto nella classifica combinata dei tempi, davanti a Michael Van der Mark, undicesimo a soli 73 centesimi. Lo spagnolo si è così riscattato dopo aver faticato negli ultimi due round e ha raggiunto direttamente la Superpole 2, in programma domani alle 20.25 ora italiana (diretta su Italia 2 e Eurosport 2). Avendo compiuto ben 57 giri durante la giornata senza accusare problemi Forés sembra aver ritrovato il feeling con la sua Ducati Panigale R. Il portacolori della squadra bergamasca è stato anche il più veloce tra i piloti indipendenti.

«Questa è sicuramente una pista impegnativa e non abbiamo ancora la moto che ci piacerebbe avere. – ha dichiarato Marco Manabò – Stiamo cercando di capire come muoverci per renderla più facile da guidare: il problema che ci portiamo dietro da un po’ è che la moto fatica a chiudere le curve. Come passo non siamo messi male, ma sono tutti molto vicini e per stare davanti ci vuole un setup che dia più confidenza al pilota»

Xavier Forés: Abbiamo lavorato molto per cercare una soluzione che ci permetta di essere veloci nel giro secco, purtroppo non riusciamo a sfruttare al 100% le gomme nuove. Non siamo lontanissimi dai primi, ma per tenere il loro passo in gara dobbiamo fare ancora un piccolo step nell’assetto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *