Doppietta di Dybala e Ibanez, per il 3-0 della Roma sul Monza

Tre a zero al Monza. Dieci punti e primato in classifica, quarto risultato utile consecutivo in campionato dall’inizio della Serie A 2022-23.

L’ultimo 3-0 in casa era stato quello nel derby della scorsa stagione. Stavolta a decidere il match sono una doppietta di Dybala e una rete di Ibanez.

Con tre cambi rispetto alla formazione di Torino, la Roma si presenta in campo per cercare di passare in vantaggio sfruttando la spinta degli oltre sessantamila sugli spalti.

Al 17’ la Roma passa avanti e lo fa con uno degli uomini più attesi, Paulo Dybala. L’argentino riceve una sponda di testa di Abraham, punta la porta in profondità, arriva ai limiti dell’area e, con un sinistro micidiale a incrociare, batte Di Gregorio. 1-0 Roma. Primo gol per lui in giallorosso.

Al 28’ Kumbulla avverte un fastidio alla gamba sinistra ed è costretto a uscire. Al suo posto entra Smalling

La Roma insiste. E, al 32’, raddoppia. Abraham sfrutta la profondità, arriva davanti al portiere, conclude di destro, il portiere respinge, irrompe Dybala in tackle e raddoppia. È 2-0 Roma, è anche il gol numero 100 per il 21 in Serie A. 100 reti anche per la gestione tecnica di Mourinho.

Al 45’ Pellegrini sfiora il terzo sfruttando un’altra invenzione di Dybala, ma il tiro del capitano è largo. Peccato.

Nella ripresa, l’asse Pellegrini-Dybala inizia come aveva finito la prima frazione. Al 1’, il 7 serve Dybala, sinistro di prima intenzione, parata di Di Gregorio in due tempi. Al minuto 8 Pellegrini sfiora il 3-0 liberato da un ottimo assist di Celik, ma viene stoppato sul più bello. All’11’ Abraham se ne va dribblando tutti, prova anche con il portiere, ma il suo tiro è prima sporcato, poi sulla ribattuta è deviato in angolo.

Dopo diversi tentativi, la Roma viene premiata al 16’, segnando ancora da calcio piazzato. Stavolta con Ibanez, che stacca di testa in area da un corner battuto da Pellegrini. 3-0.

La partita è in ghiaccio, al 37’ un sussulto con una traversa scheggiata da Machin. Ma poco altro. Negli ultimi 10 minuti c’è spazio per l’esordio con la Roma di Andrea Belotti, che subentra a Abraham. Grande accoglienza per il “Gallo”, che al 39’ sfiora anche il gol con un destro sottomisura, Di Gregorio si oppone. Nel finale El Shaarawy è costretto a uscire per un problema muscolare, senza poter essere sostituito.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla (28’ pt Smalling), Ibanez; Celik, Cristante, Matic, Zalewski (21’ st Spinazzola); Pellegrini (35’ st Bove), Dybala (20’ st El Shaarawy); Abraham (35’ st Belotti)

Allenatore: Mourinho

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Marrone (1’ st Molina), Marlon, Caldirola; Birindelli, Pessina (17’ st Ciurria), Sensi (39’ st Bondo), Machin, Carlos Augusto; Caprari (17’ st Colpani), Petagna (17’ st Mota)

Allenatore: Stroppa

ARBITRO: Piccinini di Forlì

MARCATORI: 17’ pt e 32’ pt Dybala, 16’ st Ibanez

NOTE: spettatori 60.669, terreno buono, serata calda, capitano Roma Pellegrini, maglia Roma rossa, pantaloncini rossi, calzettoni rossi, recupero 4+3, angoli 4-4, ammoniti Machin, Marlon, Ciurria

Articolo Ufficio Stampa A.S. Roma