Trofeo “Carlo Della Vida”, Paolo Celentano e Francesca Fiorellini primi nelle due categorie

Trofeo “Carlo Della Vida”, Paolo Celentano e Francesca Fiorellini primi nelle due categorie

Si è concluso  il trofeo “Carlo Della Vida” arrivato alla sua XXIII edizione. Quest’anno nelle 36 buche di gara disputate al Golf Club Olgiata hanno lottando per la vittoria circa 100 atleti, vedendo in campo ben 41 ragazze.Il trofeo era riservato agli under 18, ma si sono fatti onore anche molti ragazzi più giovani, anche under 14.
Abbiamo seguito la gara sul campo che è stata avvincente fino all’ultima buca. Abbiamo intervistato il Direttore di Torneo incaricato dalla Federazione di gestire ed organizzare la competizione Pierpaolo Curatolo.

D. Pierpaolo, che tipo di gara si è giocata oggi?
Abbiamo giocato un Trofeo Giovanile Federale. Si tratta di una gara nazionale a cui partecipano alcuni tra i migliori giocatori juniores italiani, ragazze e ragazzi.

D. Quanti giocatori hanno preso parte alla competizione?
A causa dell’emergenza Covid19 la Federgolf ha deciso di ridurre il field ad un centinaio di giocatori, ma erano comunque presenti molti dei più forti giocatori juniores del Lazio e abbiamo registrato molte presenze da altre regioni d’Italia.

D. Le procedure per l’emergenza Covid19 hanno compromesso la buona riuscita della gara?
La riduzione del field non ha impedito ai più forti di giocare, quindi il livello tecnico è stato elevato come ogni anno. Le procedure hanno naturalmente comportato una significativa riduzione del pubblico, consentendo l’accesso al campo solo ai genitori degli atleti e agli allenatori, ma il calore mostrato per le gesta degli atleti è stato quello delle grandi occasioni.

D. Come ha trovato il campo di gioco?
Sono diversi anni che partecipo al Trofeo come Direttore di Torneo o arbitro e posso dire che l’Olgiata si dimostra ogni volta un circolo che, per cura del campo e per professionalità di tutto lo staff, può ospitare competizioni di qualsiasi livello. Non dimentichiamo che l’anno scorso qui si è giocato l’Open d’Italia, tappa dell’European Tour e massima competizione italiana.

Il trofeo maschile è stato vinto da Paolo Celentano con il punteggio di -4 seguito da Filippo Ciuffoletti e da Giovanni Leone, tutti e tre del Country Club Castelgandolfo. Il femminile è stato vinto da Francesca Fiorellini (Golf Olgiata) con -3 seguita da Ginevra Maria Zavagli Ricciardelli (Marco Simone) ed al terzo posto da Federica Rossi (Golf Roma-Acqua Santa).

Bilancio positivo per questo appuntamento improntante per gli under 18 che si è svolto con tutte le cautele del caso visto il perdurare dell’emergenza sanitaria. Grande impegno degli atleti è stato riscontrato in campo con una competizione serrata sin dall’inizio, siamo sicuri di vedere ancora alcuni di loro nelle serie maggiori gareggiare con successo.

 

Photo Credit: Francesco Natarelli per Sportreporter

2020_09_19_Golf_Trofeo Carlo Della Vida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *