Team Prodina Ircos, Brianti quarto e Perez sesto nell’ottava gara della WSSP300

Team Prodina Ircos, Brianti quarto e Perez sesto nell’ottava gara della WSSP300

Si è concluso oggi al Motorland Aragon nei pressi di Alcaniz in Spagna il quarto round del Campionato Mondiale Supersport 300. Archiviata la gara di ieri con un settimo posto per Mika Perez ed un nono posto per Thomas Brianti.  
 
La gara di oggi si è disputata nel caldo e soleggiato pomeriggio sempre sulla distanza di 10 giri. Così come ieri, in seguito ai risultati conseguiti nella Superpole, Perez  ha preso il via dalla quarta casella, mentre Brianti dall’ottava posizione.
Perez scattava velocemente e si portava al terzo posto, mentre Brianti transitava al nono posto alla fine del primo giro. Nel proseguo della gara Brianti con un buon passo scala il gruppo e riesce con una staccata incredibile all’ultima curva ad agguantare la quarta posizione sotto la bandiera a scacchi, ad un passo dal podio. Dall’altra parte del box, Perez  lottava per il podio curva dopo curva nel numeroso gruppo degli inseguitori del solitario battistrada. Il pilota spagnolo in bagarre per la seconda posizione, concludeva sesto la volata finale.
Nella classifica di campionato Brianti è sesto con 78 punti confermandosi il primo degli italiani, mentre Perez è ottavo con 54 punti.
Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport300 è fissato per il weekend del 18,19 e 20 settembre sul circuito di Barcellona in Spagna.
 
Si dichiara contento del risultato Thomas Brianti “ fare quarto al mondiale è comunque un bel risultato, anche se le aspettative erano altre. Non sono completamente soddisfatto invece per la gara, ho faticato a stare nel gruppone, il livello è veramente molto alto e solo verso fine gara sono riuscito a trovare il ritmo. Ringrazio il team e per il grande lavoro. Ora Pensiamo a Barcellona dove continuerò ad imparare, ad iniziare dalla pista.”
 
 
 “Oggi ho cercato di dare il massimo” – ha commentato Mika Perez – “Sono partito molto bene ed ero in lotta per il podio durante tutta la gara. La strategia era perfetta, ero secondo, ma purtroppo ho fatto un errore nell’ingresso dell’ultima curva e questo mi è costato il podio, ma queste sono le gare. Voglio ringraziare il team e scusarmi per il errore. Ci rifaremmo sicuramente a Barcellona!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *