Canoa Slalom, assegnati ad Ivrea i titoli italiani 2020

Canoa Slalom, assegnati ad Ivrea i titoli italiani 2020

Lo Stadio della Canoa di Ivrea ha ospitato l’edizione 2020 dei Campionati Italiani assoluti di canoa slalom. Oltre cento gli atleti che domenica 5 settembre si sono sfidati sulle acque della Dora Baltea nella gara composta da due manche di qualificazione e finale. 

La gara ha rappresentato il primo vero banco di prova post-lockdown, utile alla direzione tecnica guidata da Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi per disegnare le squadre junior e senior che affronteranno gli unici due impegni internazionali di questa stagione: a Praga dal 18 al 20 settembre per i Campionati Europei Senior e a Cracovia (1-4 ottobre) per gli europei junior e under 23.

Giovanni De Gennaro (CS Carabinieri) si laurea campione italiano nel K1 ottenendo il miglior tempo in 80,77. Il bresciano con un percorso esente da errori, si lascia alle spalle Jakob Weger (82,38 – Marina Militare) e Christian De Dionigi (Aeronautica Militare), terzo in 83,30. Assente il campione uscente Zeno Ivaldi, fermato da un infortunio alla schiena qualche giorno prima della gara. 

 

Nella canadese monoposto tricolore al collo per Raffello Ivaldi (Marina Militare) che chiude la finale senza errori con il tempo di 87,92. Argento per il carabiniere Paolo Ceccon (88.56) che ha preceduto Flavio Micozzi (Canoanium Subiaco), bronzo in 90,68. 

Al femminile Marta Bertoncelli (CS Carabinieri) conquista la medaglia d’oro nel C1 con il tempo di 104.13. Nessun errore per l’atleta di Ferrara che precede di 0.98 Chiara Sabattini (Fiamme Azzurre), seconda in 105,11 con due secondi di penalità e Elena Micozzi (Canoanium Subiaco), medaglia di bronzo in 106.25 (2). 

Nel K1 è Stefanie Horn a confermarsi la leader di specialità vincendo il titolo italiano. L’azzurra della Marina Militare stacca il miglior tempo in 96,81 con due secondi penalità. Ottima prestazione per Marta Bertoncelli che conquista anche la medaglia d’argento in K1 con il tempo di 100,62 (2 penalità), confermando grande duttilità. Maria Clara Giai Pron (Marina Militare) sale sul terzo gradino del podio in 111,77 (6). 

Nel C2 maschile tricolore conquistato anche dall’equipaggio dell’Ivrea Canoa Club formato da Matteo cercano e Simone Marchegiano (179,60), mentre Flavio ed Elena Micozzi (Canoanium Subiaco) vincono il titolo del C2 Mix (124,33). 

Nelle gare squadre a segno il Centro Sportivo dei Carabinieri nel C1 maschile con Roberto Colazingari, Giovanni De Gennaro e Paolo Ceccon. Nel K1 a squadre successo per il Canoa Club Bologna con Marcello Beda, Leonardo e Gabriele Grimandi. Nella prova al femminile invece il titolo va all’Ivrea Canoa Club con Erica Piatti, Lucia Pistoni e Carolina Massarenti. 

I campionati italiani sono stati preceduti il sabato dalla gara nazionale per le categorie senior e junior. Per gli junior la prova era valida anche come selezione  ufficiale per i gli Europei di categoria. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *