LNP: Virtus Roma ne fà 100 e mantiene il secondo posto

Al Palazzo dello Sport, nella quindicesima giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West, la Virtus torna alla vittoria contro l’Axpo Legnano per 100-81.

Guarda il Match Center con tutte le statistiche aggiornate: Virtus Roma vs Axpo Legnano

Il racconto del match

Un inizio equilibrato quello del match di oggi che nel primo quarto vede come principali protagonisti gli americani. Da segnalare il primo canestro della partita, realizzato da Sims, a cui ha fatto seguito la splendida iniziativa del Teddy Bear Toss, che ha riempito il campo di peluche. Il primo quarto si conclude alla fine con la Virtus in vantaggio di 5 punti (22-17).

Nella seconda frazione di gioco, Legnano recupera dallo svantaggio. Dopo un parziale di 9-0, in cui Legnano si porta avanti di 6 lunghezze (32-38), è Alibegovic però a sbloccare la squadra e a riportarla sulla via del canestro. A poco più di 2’ dalla fine del primo tempo arriva una tripla di Saccaggi e Moore firma 8 punti consecutivi: la Virtus chiude sempre in vantaggio (47-44).

I 5 punti di Saccaggi riaprono la partita dalla pausa lunga. Il Legnano tenta il recupero ma gli uomini di coach Bucchi non lo permettono: con un super Sims, la Virtus raggiunge il massimo vantaggio a 3’ minuti dalla fine del quarto (+11, 63-52). Vantaggio che la squadra di casa mantiene per il resto del tempo, che si conclude sul +7 per la Virtus (69-62).

Nell’ultimo quarto Legnano cerca di sfruttare le ultime possibilità per recuperare la partita, ma i padroni di casa realizzano un parziale di 8-0 e si portano a +13 (82-69, al 5’ minuto del quarto). L’Axpo non riesce a rientrare in gara e l’ultima frazione di gioco vede sempre la Virtus in largo vantaggio, tanto da arrivare a toccare quota 100. Alla fine, il match si chiude con il risultato finale di 100-81.

Con questa vittoria la Virtus si mantiene al secondo posto e incontrerà la Tezenis Verona nelle Final Eight di Coppa Italia 2019 LNP Old Wild West, previste il prossimo 1-2-3 marzo 2019.

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Siamo una squadra che s’impegna ogni settimana, abbiamo parlato dopo la sconfitta contro Scafati e ricordato quali sono le nostre priorità. Oggi la squadra ha fatto una buona partita ed era il modo migliore per guardare avanti, in questo campionato molto equilibrato e con diverse squadre buone; dobbiamo essere bravi ad avere una continuità che forse ci è mancata nell’ultimo mese».

Il commento di Andrea Saccaggi al termine del match: «Partita che inizialmente abbiamo giocato un po’ sottotono ma poi fortunatamente nel secondo tempo, aumentando l’aggressività anche in difesa, siamo riusciti a vincere. Venivamo dall’ultima partita che ci ha lasciato un po’ di amaro in bocca, avevamo voglia di rivalsa, in settimana ci siamo allenati intensamente e abbiamo reagito bene».

 

IL TABELLINO

Virtus Roma – Axpo Legnano 100-81 (22-17; 47-44; 69-62; 100-81)

Virtus Roma: Spizzichino ne, Alibegovic 12, Lucarelli ne, Chessa 5, Moore 28, Sandri 15, Baldasso 10, Saccaggi 8, Landi 2, Sims 20, Matic ne. All. Bucchi.

Axpo Legnano: Raffa 16, London 23, Bozzetto 13, Bianchi 2, Ferri 9, Berra ne, Bortolani 15, Serpilli 3, Corti ne, Coraini ne. All. Mazzetti

fonte: virtusroma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *