Sconfitta indolore per la Roma. Il Real passa all’Olimpico

Una sconfitta che non fa male quella subita in Champions League dalla Roma di Eusebio Di Francesco. Nonostante la battuta di arresto contro il Real Madrid, i giallorossi festeggiano il passaggio al secondo turno di Champions League, aiutati dalla vittoria del Viktoria Pilsen sul campo del CSKA Mosca.

Con il risultato di Mosca già acquisito e quindi certa del passaggio del turno, la Roma affronta con maggiore rilassatezza i “blancos” detentori del trofeo, tanto che nel primo tempo è Under ad avere l’occasione più ghiotta, proprio allo scadere della prima frazione, ma il turco sbaglia malamente un tiro a porta praticamente vuota.

Nella ripresa esce però fuori la classe dei madrilisti, che prima sbloccano la parità con un tiro di Gareth Bale, per trovare il gol del definitivo raddoppio con Lucas Vazques.

Ad aprire la giornata di martedì è stata però la cerimonia di introduzione di Francesco Totti nella Hall Of Fame della Roma. A consegnare al “capitano” la maglietta celebrativa due campioni del calibro di Bruno Conti e Paolo Roberto Falcao, tornato a Roma per l’occasione.

Francesco Totti with the t-shirt of As Roma Hall of Fame before the Champion’s League match versus Roma and Real Madrid
Francesco Totti with the t-shirt of As Roma Hall of Fame before the Champion’s League match versus Roma and Real Madrid
Alexander Kolarov versus Lucas Vazquez
Gareth Bale after the 1-0 goal
Marcelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *