La Roma festeggia la supremazia cittadina. Lazio sconfitta 3-1

Si tinge di giallorosso il primo “derby della Capitale” del Campionato di Serie A 2018-2019. Una Roma uscita dalle “sabbie mobili” delle prime giornate, batte per 3-1 la Lazio e detta legge nelle sfide cittadine.

Vittoria quanto mai meritata quella ottenuta dai ragazzi allenati da Eusebio Di Francesco che, dopo aver resistito ad un avvio di gara di colore biancoceleste, riesce ad imporre il proprio gioco, centrando i tre punti.

Ad aprire lo score ci pensa Lorenzo Pellegrini, entrato pochi minuti prima per un infortunio di Javier Pastore, capace nel finale di primo tempo di trovare il vantaggio con un colpo di tacco a porta vuota.

Nella ripresa, con la Lazio che deve trovare il pareggio, la Roma ne approfitta in contropiede. Pareggio biancoceleste che arriva anche grazie ad un regalo di Federico Fazio, che perde palla in area, lasciando Immobile solo davanti ad Olsen, con il bomber laziale che ha gioco facile per trovare la rete ed esultare sotto la sua Curva Nord.

A venti minuti dalla fine però la Roma accellera e chiude i giochi, prima con un calcio di punizione dell’ex Alexandar Kolarov al 71′ poi con Federico Fazio, che nel finale riscatta l’errore del pareggio per chiudere i conti sul definitivo 3-1

(FOTO A ARTICOLO DI PAOLO PIZZI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *